Microsoft rilascia Visual Studio 2008 e .NET 3.5

.NETDopo alcuni mesi di beta testing, Microsoft ha rilasciato la versione finale di Visual Studio 2008 e del framework .NET 3.5. Questa nuova release, che introduce diversi miglioramenti e funzionalità da tempo attesi dagli sviluppatori C# e Visual Basic .NET, è disponibile sin da subito per i possessori di un abbonamento MSDN. Per coloro che sono interessati ma non abbonati, Microsoft offre Visual Studio 2008 per un periodo di prova di 90 giorni e le versioni Express che, seppur limitate, non hanno scadenza e sono del tutto gratuite.

Il supporto integrato per Ajax, JavaScript e CSS renderà lieti gli sviluppatori web, ma è l’introduzione di miglioramenti significativi nei linguaggi .NET ad elettrizzare i programmatori che utilizzano la piattaforma Microsoft. Il discussissimo LINQ (acronimo di Language Integrated Query) fornisce infatti sia un ORM (Object Relational Mapper) per .NET, sia un metodo di interrogazione delle strutture dati in maniera nativa, utilizzando una sintassi simile a quella di SQL per le basi di dati.

LINQ e le funzionalità avanzate introdotte dai nuovi compilatori per C# 3.0 e Visual Basic 9, testimoniano il chiaro intento di Microsoft di integrare aspetti derivati dal paradigma funzionale e dal mondo della ricerca, nei linguaggi mainstream più tradizionali.

About Antonio Cangiano

Antonio lavora come Software Engineer & Technical Evangelist presso la IBM in Canada. È inoltre il direttore di Stacktrace.it, un internet marketing strategist, imprenditore del web, serial blogger, e autore di un paio di libri in inglese (recentemente Technical Blogging.) Puoi dare un'occhiata ai suoi progetti sulla sua homepage e seguendolo su Twitter.

Policy per i commenti: Apprezzo moltissimo i vostri commenti, critiche incluse. Per evitare spam e troll, e far rimanere il discorso civile, i commenti sono moderati e prontamente approvati poco dopo il loro invio.