Un mese dopo

I progetti di maggiore successo non sono mai degli sprint. Sono piuttosto delle maratone dove ad ogni chilometro si raggiunge un piccolo traguardo che determinerà il successo dell’intera corsa. In una trentina di giorni siamo riusciti a garantirci la fiducia di circa 1000 persone, che si sono abbonate al nostro feed. Più di 25.000 ci hanno fatto visita da ogni parte del mondo, mentre abbiamo registrato 60.000 pageview. Se consideriamo poi che il nostro progetto ha una natura squisitamente tecnica e quindi un pubblico circoscritto, ci sentiamo fieri di questi numeri ottenuti così rapidamente.

Osservando le statistiche del traffico ricevuto da Stacktrace.it nel suo primo mese di esistenza, sarebbe facile darsi un’autocelebrativa pacca sulle spalle, ma è importante ricordare che siamo solo al primo passettino di una lunga camminata. Nonostante il mio amore per i numeri, condiviso da gran parte dei geek nel gruppo, non sono le statistiche a darci la gioia maggiore. Sono le vostre parole. I vostri commenti ad ogni articolo o notizia pubblicata. Le vostre opinioni circa il sito nei blog e nei forum.

La vostra accoglienza del progetto con parole fin troppo lusinghiere, ci porta a credere sempre più nell’esigenza di questo sito nel panorma dell’IT italiano. Stacktrace vuole andare oltre la pubblicazione di semplici contenuti tecnici di qualità; vuole essere un hub per attrarre teste pensanti e aprire discorsi e discussioni nella nostra lingua, che altrimenti rimarrebbero inesplorati.

In questo breve editoriale, non ho molto altro da aggiungere, solo la nostra più sincera gratitudine e l’intenzione di continuare su questa rotta, introducendo novità interessanti per i nostri lettori, un passo alla volta.

About Antonio Cangiano

Antonio lavora come Software Engineer & Technical Evangelist presso la IBM in Canada. È inoltre il direttore di Stacktrace.it, un internet marketing strategist, imprenditore del web, serial blogger, e autore di un paio di libri in inglese (recentemente Technical Blogging.) Puoi dare un'occhiata ai suoi progetti sulla sua homepage e seguendolo su Twitter.

Comments

  1. Che dire, rinnovando i complimenti per il vostro lavoro, volevo esprimere la mia soddisfazione nel leggere come le opinioni di noi lettori vengano tenute in considerazione dalla redazione! Continuate così!

  2. Complimenti!

    Spero solo che diate attenzione a quelli come me, che non sono avanti come voi, ma che vorrebbero arrivarci.

  3. Grazie ragazzi.

    @Nemesis: senza alcun dubbio. 🙂

  4. Fabrizio says:

    I vostri post sono un appuntamento quotidiano che non voglio perdere.
    una nota. alcuni miei avici vostri appassionati lettori tuttavia a volte lamentano il fatto che i post sono un po lunghetti.

    io personalmente vi ammiro, perchè scrivere cose interessanti per tante righe non è semplice.

    continuate così

  5. Grazie e complimenti. Nel mio piccolo (perl.it) conosco e apprezzo lo sforzo necessario per portare avanti un luogo del genere.

  6. nemesis: potresti dare una mano a darti una mano!

    Se viene pubblicata una notizia o un articolo che presuppone conoscenze complicate (es: “nuovi interessanti usi del MOP”) tu chiedi spiegazioni (“che cavolo è il MOP?”) e magari viene fuori un articoletto anche su quello.

    E sicuramente tu ne sai di cose di cui io non so un cavolo e io chiederò a te in futuro 😉

  7. emmemeno says:

    Continuate così ragazzi, siete stellari

  8. lorenzo says:

    @Fabrizio di ai tuoi amici di documentarsi sui commenti di Slashdot, lì si che c’è un sacco di wisdom. Noi non facciamo gossip per geek.

  9. Complimenti! Sinceramente si sentiva davvero la mancanza di un sito come questo. Blog tecnici ce ne sono anche troppi, ma i più sono solo ripetitori di notizie trovate in giro. I miei articoli preferiti sono quelli come la serie “Progetto Eulero” ( che tra l’altro ho iniziato a proporre anche sul forum di http://www.python-it.org ). Se il post e’ troppo lungo da leggere subito, tanto meglio: me lo stampo e lo leggo quando sono offline 😎

  10. In bocca al lupo e continuate così!

  11. Daje!
    Erano anni che aspettavo un progetto del genere, almeno io ne sentivo l’esigenza. Il top sarebbe farne anche una copia cartacea … troppe volte ho maledetto le riviste in edicola … se mentre sto dal giornalaio becco qualcuno che cerca di comprare una qualunque delle ridicole riviste presenti, in 1 minuto riesco a convincerli a rimetterle a posto …

  12. Davvero complimenti per il progetto che state portando avanti, davvero questo è uno dei migliori siti che ho incontrato. Continuate!

  13. Ho “nominato” (pemettetemi l’orribile termine) StackTrace per il Thinking Blogger Awards.
    Personalmente non amo i “meme”, anzi, ma poichè sono stato coinvolto e non potevo esimermi, ho ben pensato di citare chi mi fa veramente “riflettere”.
    Non so se ho fatto cosa gradita: in caso contrario come non detto.
    Un saluto. 😉

  14. Super-complimentoni!
    Continuate così 🙂

  15. Alfonso C says:

    Un gran bel progetto….
    Continuate così!!!!

Policy per i commenti: Apprezzo moltissimo i vostri commenti, critiche incluse. Per evitare spam e troll, e far rimanere il discorso civile, i commenti sono moderati e prontamente approvati poco dopo il loro invio.