La ballata del programmatore

Mettete assieme una divertentissima ballata di Erix Colombini e un programmatore musicista come Marco Di Francesco ed ecco il risultato.

Se l’avete ascoltata e vi è piaciuta, vi consigliamo anche la mitica ballata del Grande Razzinga, composta tempo fa ma tornata prepotentemente d’attualità dopo le ultime vicende dell’Università della Sapienza.

About Marco Beri

Marco Beri si laurea in Scienze dell’Informazione nel 1990, periodo oramai definibile come la preistoria del settore. Il computer è prima di tutto un suo hobby e anche per questo si innamora di Python a prima vista nel lontano 1999, dopo aver sperimentato una ventina di altri linguaggi. Fa di tutto, riuscendoci, per portarlo nella sua azienda, la Link I.T. spa, dove dal 1997 occupa il ruolo di amministratore e responsabile dello sviluppo software. Riesce perfino a intrufolarsi come amministratore nella fondazione dell’associazione Python Italia. Incredibilmente pubblica anche diversi libri per Apogeo/Feltrinelli.

Comments

  1. sottolinerei “trascurando cibo e sesso”, “la piccolissima variante” e “il sognare il mare tropicale”.

    Mi ci identifico profondamente!

  2. [OT] Io, leggendovi un feed reader, non visualizzo le immagini e devo necessariamente aprire la vostra home page. Se cerco di aprire l’immagine del feed ho un errore di FeedBurner. Questo.
    Complimenti per il sito. Sono uno dei lurker 🙂

  3. Questa però è vecchia eh…
    me la fece leggere un mio amico quando lavoravamo insieme… era il 2003. Ma suppongo non fosse nuova nemmeno all’epoca 😛

  4. Io non la conoscevo, molto carina! 🙂

  5. Andrea, il testo credo risalga agli inizi del secolo. 🙂 Ciò che è nuovo è l’MP3.

  6. @Daxeel: è probabile che si tratti di un bug nel feed reader. Che programma utilizzi?

  7. @Andrea Grandi: il testo è vecchissimo ma, come dice Antonio, l’mp3 è fresco di giornata! 🙂

  8. emmemeno says:

    si ma….De Andrè?!?!?

  9. emmemeno says:

    ah ah ah ah! Non l’avevo mai sentita, stupenda!

  10. Raga siete riusciti a farmi ridere dopo una giornata di merda! GRASSSIEEEEE!!!

  11. Molto carina, soprattutto arrangiata bene e cantata splendidamente. Peccato non poterla farla capire ai colleghi qui. L’altra canzone, invece, oltre ad essere di dubbio gusto e di scadente fattura, mi chiedo cosa c’entri con Stacktrace e con i temi che vi si trattano.

  12. @Antonio Cangiano: Uso NetNewsWire per Mac ma il link non va neppure con Firefox. Feedburner dice che l’immagine non esiste.

  13. Adesso le immagini si vedono. Grazie

Policy per i commenti: Apprezzo moltissimo i vostri commenti, critiche incluse. Per evitare spam e troll, e far rimanere il discorso civile, i commenti sono moderati e prontamente approvati poco dopo il loro invio.


Trackbacks

  1. MarcoBalzerani.it ha detto:

    Vi segnalo una divententissima ballata su una delle categorie più stressate dell’informatica moderna.
    Il testo di Enrico Colombini è arrangiata da Marco Di Francesco sulla musica de “Il pescatore” di F. De André. La voce è di …