Rilasciato Django 1.1

Dopo aver sistemato più di 1200 bug, avere aggiunto 10.000 linee di documentazione e aver effettuato circa 1300 commit nella repository, il team di Django ha finalmente annunciato il rilascio della versione 1.1.

Questa versione è ricca di novità importanti ed è un chiaro segno di una raggiunta maturità da parte del framework web pythonico.

Tra le novità più importanti spiccano il supporto per le funzioni di aggregazione direttamente nell’ORM, query expression che permettono di filtrare su campi appartenenti a modelli relazionati, unmanaged model le cui tabelle non vengono gestite da Django, proxy model per l’aggiunta di sottoclassi il cui comportamento non è collegato a quello di una tabella, e i cosiddetti deferred field che permettono allo sviluppatore di escludere alcuni campi di una tabella nel caso in cui questi non servano e siano piuttosto pesanti da elaborare (ad esempio campi di tipo BLOB).

Inoltre, Django 1.1 offre diversi miglioramenti nella sezione di amministrazione e nelle performance dei test. Per chi fosse interessato, è possibile leggere in inglese la lista dettagliata delle novità.

In fine, per installarlo su sistemi *nix, sarà sufficiente eseguire le seguenti operazioni da shell:

$ wget http://www.djangoproject.com/download/1.1/tarball/
$ tar xzvf Django-1.1.tar.gz
$ cd Django-1.1
$ sudo python setup.py install

A questo punto non avete più scuse. Provatelo! 😉

About Antonio Cangiano

Antonio lavora come Software Engineer & Technical Evangelist presso la IBM in Canada. È inoltre il direttore di Stacktrace.it, un internet marketing strategist, imprenditore del web, serial blogger, e autore di un paio di libri in inglese (recentemente Technical Blogging.) Puoi dare un'occhiata ai suoi progetti sulla sua homepage e seguendolo su Twitter.

Comments

  1. Grande Antonio!
    Un suggerimento per gli utenti più ‘leziosi’ è utilizzare checkinstall per l’installazione:

    $ sudo checkinstall python setup.py install
    

    Così la tua bella distro *nix rimane pulita… 😉

    Sani
    Strap

  2. Beh se vogliamo parlare di sistema pulito di installazione di django (e di qualsiasi modulo python) non posso non citare zc.buildout
    io lo uso con profitto e non ne posso + fare a meno sopratutto in deploy permette di avere diverse versioni di django x ogni progetto cosa molto utile a mio avviso

Policy per i commenti: Apprezzo moltissimo i vostri commenti, critiche incluse. Per evitare spam e troll, e far rimanere il discorso civile, i commenti sono moderati e prontamente approvati poco dopo il loro invio.