Recensione di High Performance Web Sites

High Performance Web Sites Nella botte piccola c’è il vino buono, recita un vecchio proverbio che calza alla perfezione a questo libro, all’apparenza piccolo ma estremamente utile per tutti coloro che lavorano nell’ambito web.

Il problema delle prestazioni di un sito web è tutt’altro che banale, nonostante oggi gli ISP facciano a gara a fornire contratti ADSL dalle prestazioni sempre maggiori e l’hardware medio, sia lato utente finale sia lato server, abbia raggiunto prestazioni di altissimo livello. Tuttavia, la tecnologia evolve anche dal lato software ed è sempre fondamentale minimizzare il tempo di caricamento di una pagina web sia per aumentare il feedback di risposta per l’utente (un sito web estremamente lento nel caricamento alla lunga fa fuggire tutti) sia per ridurre il carico dei server e l’occupazione di banda. E troppo spesso si ignora che i problemi nascono proprio da un’errata progettazione del front-end dell’applicazione web. Se sul lato server, infatti, oggi esiste un arsenale di tecniche molto collaudate (cache, bus in fibra ottica, replicazione, load balancing, ecc) che consentono di ridurre il tempo di generazione di una pagina web, sul fronte web il dare eccessivamente per scontato bande trasmissive sempre maggiori ha portato a dimenticare o sottovalutare aspetti che costituiscono il reale collo di bottiglia per l’utente.

[Read more…]

Il management del software nelle microaziende/1

La letteratura informatica è piena di ottimi libri sul management del software. Se vogliamo, insieme alle tematiche più pratiche di ingegneria del software, il management costituisce uno di quegli argomenti sempre sulla “breccia dell’onda”. Tuttavia le varie metodologie presentate si scontrano nel caso delle microaziende con una realtà che raramente può essere sovvertita: la mancanza di budget. Ad esempio, nel caso del management dello sviluppo software molte delle ricette proposte si basano non solo su una forte disponibilità di programmatori molto preparati in seno all’azienda, ma anche su una gerarchia interna ben definita.

La scarsa disponibilità finanziaria non può tuttavia essere un alibi per non adottare delle politiche di gestione delle attività o strumenti e tecniche di sviluppo che possono rendere la vita migliore per tutti i componenti del team. Con questo articolo parte una serie in cui scopriremo quali azioni, prevalentemente dettate dal buon senso, possono essere intraprese per una corretta gestione delle attività di produzione software anche in presenza di risorse economiche molto limitate. L’idea, basata sull’esperienza dell’autore, è quella di mostrare che è possibile adottare dei criteri organizzativi semplici ma efficaci, che permettono di migliorare sensibilmente la qualità del lavoro svolto, l’organizzazione dell’azienda e la formazione del personale.

[Read more…]