Summer of Code 2009 alla partenza

Anche quest’anno è arrivato il momento di un’altra Summer of Code (già vista qui su stacktrace), l’iniziativa di Google che permette a studenti di lavorare su progetti Open Source d’estate in cambio della rispettabile cifra di 5000 dollari, di cui 500 per l’organizzazione mentoring e 4500 per l’applicante.

[Read more…]

La Summer Of Code italiana

Abbiamo già
parlato del Google Summer
of Code
(in seguito SoC), un programma di Google che finanzia
progetti liberi e più generalmente open source, dando l’opportunità
a studenti di ogni grado di partecipare allo sviluppo di tali
progetti. Il SoC, inoltre, permette agli studenti di conoscere e introdursi nella vita molto peculiare di una
community che ha come obiettivo lo sviluppo di un progetto open
source.

Il SoC rappresenta un’opportunità anche per le organizzazioni
no-profit che promuovono software open source (es. l’Apache
Foundation), le quali beneficiano dell’apporto di nuove energie e
soprattutto di nuovo codice, nuove funzionalità, bug fixing, etc.

Diamo quindi visibilità a studenti e mentor italiani che partecipano
al Google Summer of Code edizione 2008, descrivendo brevemente le
loro proposte, che spaziano su diversi argomenti come: grafica
3D, Security, DSP, GIS, Desktop Environment oppure danno qualità
industriale e robustezza a strumenti e progetti innovativi ma meno
mainstream come Squeak e Haskell, Open Street Map e Blender.

[Read more…]

Google annuncia il Summer of Code 2008

Google ha annunciato l’apertura del Google Summer of Code 2008. Come tradizione, da ormai quattro anni, Google offrirà 4500 dollari a studenti di informatica in tutto il mondo, per lavorare su progetti open source durante il periodo estivo.

Le iscrizioni si apriranno il 3 Marzo per le organizzazioni partecipanti (come mentor) e il 24 Marzo per gli studenti aspiranti a partecipare. Per gli interessati, si consiglia la lettura delle apposite FAQ.

Tra i nostri lettori, c’è qualche studente interessato a partecipare? Se sì, su quale progetto? Nei commenti mi piacerebbe sentire le vostre opinioni sull’iniziativa e raccogliere anche i pareri di chi vi ha già partecipato negli anni precedenti (tra cui alcuni membri della redazione di Stacktrace.it).