Intervista con Zooppa

Zooppa.com è un social network per creativi che vogliono sfidarsi nella creazione di pubblicità per marche e aziende che commissionano progetti. In questo articolo, parliamo con Nicholas Wieland, CTO di Zooppa e nostro autore.

[Read more...]

Introduzione a Sinatra

Il logo di SinatraNegli ultimi anni c’è stato un generale proliferare di framework dedicati allo sviluppo web scritti in Ruby. Il più celebre è senza dubbio Ruby on Rails, che si distingue sia per numero di utenti sia per la sua maturità e completezza.

Una delle principali ragioni di esistere per questi framework è che garantiscono lo sviluppo di applicazioni web in maniera rapida e pragmatica. Questo è possibile grazie al gran numero di funzionalità offerte e alle astrazioni che permettono al programmatore di concentrare gli sforzi sul proprio progetto senza doversi preoccupare di tutte quelle attività di basso livello, necessarie, ma che non hanno nulla a che vedere con la logica dell’applicazione (parsing delle richieste HTTP, controllo delle route, gestione degli errori, eccetera).

[Read more...]

Benchmark investe 3,5 milioni in Engine Yard

Il logo di Engine YardBenchmark Capital è uno dei maggiori VC in Silicon Valley, con un track record di investimenti di successo, tra cui colossi del calibro di eBay, MySQL e Second Life. Alcuni giorni fa, Benchmark ha annunciato il finanziamento dell’azienda californiana Engine Yard, per tre milioni e mezzo di dollari. Cerchiamo di capire se in un clima da hype e fianziamenti facili (a patto di essere buzzword compliant e situati in uno startup hub statunitense) questo evento si distingue in qualche modo dalla maggior parte degli altri investimenti osservati finora.

[Read more...]

Quanto conta la locazione per una startup?

La testata Found|Read parla in un suo articolo di un un post ad opera di David Altounian, CEO di iTaggit, su quanto pesi la locazione di una startup e se si possa mai arrivare all’indipendenza da questo fattore, specialmente quando si parla di “funding”. L’autore, la cui compagnia risiede a Austin (come Dell del resto …), elenca i pro e contro, e sembrano tutti abbastanza ragionevoli.

Da italiano entrambi gli articoli fanno abbastanza sorridere, e chiunque abbia aperto una startup in Italia può ben comprendere i motivi di questa euforia. In Italia le startup sono self-funded praticamente per definizione, nessun VC/AI (figura nell’80% dei casi statunitense) investirà mai in un prodotto tecnologico italiano se non dopo che è stato finito, lanciato e parzialmente monetizzato.

[Read more...]

36 consigli per una startup di successo

Buona parte della mia mattinata di ieri è stata occupata dalla lettura di un interessante articolo comparso su ReadWriteWeb a firma di Alex Iskold, che oltre ad essere una penna arguta è anche un serial entepreneur (la sua precedente società è stata acquisita da IBM nel 2003, ora è CEO di AdaptiveBlue).

L’articolo da 36 consigli su come aprire una startup di successo. Chiaramente non esiste una ricetta vincente, ma l’articolo può aiutare a chiarirsi le idee e, per chi fosse intenzionato a rischiare il tutto per tutto, ad evitare di fare errori estremamente comuni.

[Read more...]

Ruby on Rails 2.0 è pronto

RailsDopo un anno di preparativi, David Heinemeier Hansson e il suo team di hacker, ha rilasciato Ruby on Rails 2.0.1, una maggiore release del popolare framework MVC per lo sviluppo web in Ruby. Oltre ad introdurre diverse novità, Rails 2 punta a risolvere i bug esistenti, ripulire il codice e rendere il framework più coerente e snello.

[Read more...]